Calamari e Lenticchie al Profumo di Arancio e Aneto

Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmasIn questi pochi anni che preparo dei piatti per la Vigilia e il pranzo di Natale, è stato veramente raro che abbia fatto tutti i piatti classici della tavola natalizia italiana. Come ho già detto, non sono cresciuta festeggiando Natale ed è una cosa che ho imparato ad apprezzare e celebrare qui a Roma negli ultimi anni. Sono stata sempre curiosa (e golosa) di sedermi a una tavola classica italiana e gustarmi tortellini in brodo, (andando un po più verso nord) l’anatra al forno e le lasagne alla bolognese. Il nostro tavolo di Natale però ha sempre avuto colori e profumi dalle terre lontane da Roma, ma vicine ai nostri cuori. Io, dall’Iran porto il calore e il profumo dello zafferano e della rosa, il melograno e pilaf colorati; (l’anno scorso per il pranzo di natale ho preparato Fesenjan, il sugo persiano a base di noci e il concentrato di melograno con il pollo, da mangiare con il riso Basmati allo zafferano, cotto al vapore. Una classica delizia iraniana dai giorni di festa. Due anni prima, ho fatto il riso gioiellato; Con i pistacchi, le mandorle, le arance candite e il ribes, con il pollo allo zafferano. Un’altra volta per la vigilia mi sono messa alla prova con la trota ripiena alla persiana con tante erbe, ribes e noci.) Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmasLa mamma di lui invece è finlandese. Perciò nei nostri natali assieme è sempre presente lo spirito scandinavo. Sarà perché sono molto più vicini a terra nativa di Babo Natale (residente in Lapponia, Finlandia!), ma natale nordica per me quello più sofisticato e affascinante. Lei che è bravissima in cucina e ha una sua naturalezza rassicurante, ci prepara le delizie nordiche; I biscottini speziati con lo zenzero e la cannella, la torta con i datteri e il caffè (che intendo farmi dare la ricetta e magari condividerla anche con voi), il salmone con cipolla, patate e panna e tante altre cose. 

Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmas
Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmas

Anche quest’anno io porterò a tavola del pranzo di natale i sapori e profumi persiani (ne parleremo più avanti). Per la cena della Vigilia sicuramente uno dei piatti sarà questo di calamari e lenticchie. Io in generale non ho molta esperienza in cucina con il pesce. Da piccola (vale a dire fino 22-23 anni) lo odiavo. Diciamo che la cucina del mare fa parte di quella lunga lista delle cose che ho cominciato ad apprezzare vivendo in Italia. È per questo che ho sempre un piccolo timore quando si tratta si sbizzarrirmi con il pesce. Di questa ricetta però sono particolarmente fiera.

Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmas
Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmas

È stata una combinazione insolita per me, a cui non avrei mai pensato se non fosse per il cooking contest “Cucina per Chef Pierangelini”. I calamari e le lenticchie sono gli ingrediente di questo prova. All’inizio mi sembrava improbabile ma alle fine mi è venuta con facilità. È una ricetta facile e nello stesso tempo raffinato. Il gusto è deciso ma anche molto delicato. Sopratutto è molto facile da preparare e fa anche bella figura.

I calamari sono marinati nel succo dell’arancio insieme alla buccia, che gli da quella freschezza di agrumi che il pesce necessita, ma un con tocco più dolce del solito limone. C’è anche l’aneto nella marinatura. Probabilmente sono stata ispirata ai piatti nordici del mare. Adoro l’aneto con il pesce, sembrano che sono fatti uno per l’altro. La crema di lenticchie è invece con le patate; Ispirata da una semplice e classica zuppa iraniana che si chiama Adasi. Le patate rendono questo fondo cremoso grazie all’amido. E per un finale tocco di freschezza e un contrasto del texture nel piatto, ho preparato un’insalatina di scaglie di carote, ravanelli e finocchio.Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmas

E così quest’anno ho un nuovo piatto per la cena della vigilia. Io servirei questo calamari e lenticchie come un secondo, dopo una ricca pasta e le lasagne del mare. Volendo però si può anche servirlo come un primo alternativo. 

Calamari e Lenticchie al Profumo di Arancio e Anteto
Serves 2
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
40 min
Prep Time
15 min
Cook Time
40 min
Cosa ci serve
Per la crema di lenticchie
  1. 100g lenticchie secche
  2. un dito di sedano
  3. una carota piccola
  4. 1/2 cipolla
  5. 1/2 spicchio d'aglio
  6. una piccola patata, tagliata a dadini
  7. un pizzico di peperoncino secco privo dei semi (facoltativo)
  8. 1/2 bicchiere vino bianco
  9. un pizzico di sale marino
  10. 1 tbsp olio extra vergine di oliva
Per i calamari
  1. 4 calamaretti
  2. 1 arancia
  3. 2 tbsp olio extra vergine di oliva
  4. sale e pepe
  5. 2 spicchi di aglio, tagliati a pezzettini
  6. 1 tsp di foglie di aneto
Per l'insalata
  1. 1/2 finocchio
  2. 1 piccola carota
  3. 3 ravanelli
  4. aneto fresco
  5. 1/2 tbsp olio di oliva extra vergine
  6. sale
  7. pepe nero
Per il crostino
  1. 2 fette sottilissime del pane casereccio
  2. Olio extra vergine di oliva
  3. aglio
  4. buccia di arancia
  5. sale marino
Come Facciamo
  1. Fai pulire bene i calamaretti dal tuo pescivendolo. Assicura che dentro siano ben puliti.
  2. In una ciotola, grattugia meta della buccia dell'arancia e spremi il succo. Aggiungi l'olio di oliva, sale, pepe, gli spicchi tagliati di aglio e l'aneto. Massaggia bene i calamari in questa marinatura, copri la ciotola con la pellicola e lascia riposare nel frigo per almeno un'ora.
  3. Taglia a pezzi finissimi il sedano, la cipolla, la carota e l'aglio per fare il soffritto.
  4. Riscalda l'olio in una piccola casseruola e soffriggi le verdure con il peperoncino per 3-4 minuti.
  5. Appena la cipolla diventa tralucente aggiungi le patate, alza il fuoco e soffriggi bene il tutto per 4-5 minuto quindi aggiungi il vino e abbassa il fuoco.
  6. Aggiungi le lenticchie, gira per un paio di minuti e poi aggiungi dell'acqua fredda. L'acqua deve coprire il tutto per un dito.
  7. Abbassa il fuoco, metti il coperchio e lascia cuocere per circa 30 minuti o fino a quando le lenticchie sono cotti. Tienici un occhio e se serve aggiungi altra acqua.
  8. Alle fine cottura aggiusta di sale e frulla la zuppa con un frullatore ad emersione. Se non ti sembra abbastanza solida lasciala ristringere ancora. Aggiungi giusto un punto di buccia grattugiata di arancia per lasciare il profumo.
  9. Taglia molto finemente il finocchio, i ravanelli e la carota. Per tagliare molto sottile puoi usare anche la pelapatate. Condisci con poco olio, foglio di aneto, sale e pepe.
  10. Riscalda molto bene una padella antiaderente o una padella griglia. Non c'è bisogno dell'altro olio. Rimuovi tutti i pezzi di aglio, la buccia di arancia o aneto dal calamaro. Cuoci prima il calamaro intero e successivamente i ciuffi. Ci voglio pochi minuti per cuocersi. Si capisce che è cotto quando il calamaro si gonfia e cambia colore, diventa dorato o rimangono i segno della griglia.
  11. Nel fra tempo, strofina le fette di pane con un spicchio d'aglio e un pezzo di buccia di arancia e tosta con un po d'olio in una padella. Aggiungi un po di sale.
  12. Servi la crema in un piatto fondo, appoggia il crostino e poi i calamari e i ciuffi.
  13. Finisci il piatto con qualche pezzo di insalata sopra e le foglie dell'aneto e un filo di olio di oliva.
Lab Noon http://www.labnoon.com/
Calamari e Lenticchie | Squids on Lentil Soup | Lab Noon #LabNoonXmas

Saghar Setareh

Saghar è una visual storyteller, che attualmente è concentrata su food photography e blogging, e cura e gestione dei contenuti digitali dove applica le sue specializzazioni in graphic design e strategie di web e social media.
Da iraniana, le sue ricette sono solitamente sviluppate dal connubio degli aromi mediorientali e i sapori del mediterraneo, in particolare l'Italia, dove lei ha trovato la sua seconda casa, a Roma.
Saghar Setareh

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.